Regolamento

Versione 3.1, in vigore dal 09/02/2015, 16:07

Definizioni:

  • Con “partecipanti” ci si riferisce sensu latu a tutti i soggetti registrati (Staff incluso) che prendono effettivamente parte all’evento.
  • Con “ban” o con il verbo “bannare” ci si riferisce all’allontanamento dall’evento o all’esclusione dalla partecipazione a questo per un tempo definito o indefinito.
  • Con “thread” si intende una pubblicazione visibile a tutti sul forum ufficiale di Zampacon.
  • Con “panel” si intende una presentazione frontale o un’attività e con “panelist” il suo espositore o responsabile.
  • Con “Staff” si intende l’insieme di Organizzatori e Collaboratori interni.

1) Registrazione e Partecipazione

1.1 La partecipazione all’evento è vietata ai minori. Registrandoti per Zampacon dichiari implicitamente di essere maggiorenne. Qualora minorenni si presentassero all’albergo (spacciandosi eventualmente per maggiorenni), sarà negato loro il pernottamento (qualora prenotato da noi) ed in ogni caso gli sarà impedita la partecipazione alla convention.

1.2 La partecipazione all’evento è consentita solo agli utenti paganti e registrati che pernottano presso la struttura indicata. Ciò dipende dalle condizioni che i gestori pongono per l’accesso ai locali condivisi e alle attività interne oltre alla nostra necessità di disporre degli ambienti comuni che cesserebbe se tutti pernottassero altrove.

1.3 Per poter partecipare all’evento è necessario completare correttamente i passaggi per la registrazione ed il pagamento riportati di anno in anno nei thread dedicati e fornire i dati richiesti per la prenotazione dell’albergo. La mancata comunicazione nei tempi previsti delle informazioni non cruciali delega lo Staff a gestirle in maniera standard o ad ometterle ove possibile.

2) Spirito della Convention e Regole dello Statuto

2.1 L’incontro è aperto a tutti senza discriminazioni e pone dei princìpi indiscutibili di base quali l’amicizia, l’unione, il divertimento, il confronto, il rispetto e la diversità, dato che ci si rispetta in quanto tutti diversi. Nel rispetto di questi ideali, concretizzati dallo statuto, si pone l’idea della convention e si sconsiglia la partecipazione a coloro che avessero problemi nel condividere tale punto di partenza. Saranno inoltre esclusi dalla partecipazione coloro che manifestino ostilità ai nostri princìpi o all’evento stesso o che si pongano nei confronti degli altri con arroganza, superiorità, maleducazione, protagonismo e propensione alla generazione di drama.

2.2 La convention si impegna a dare pari visibilità e libera espressione alle diverse community, gruppi, eventi e forum a cui il furry fandom si appoggia, garantendo spazi dedicati a tale fine. Come evento non-profit, Zampacon non potrà pubblicizzare iniziative mancanti delle caratteristiche di una associazione non-profit (assenza di fonti di lucro diretto o indiretto, bilanci pubblici annuali corretti e completi e devoluzione in beneficienza del fondo cassa allo scioglimento) con l’eccezione degli spazi dedicati agli artisti partecipanti e agli sponsor.

2.3 Nel rispetto degli ideali di amicizia e correttezza espressi dallo Statuto, chiunque divulghi informazioni false o tendenziose circa la convention con lo scopo di danneggiarne la reputazione e/o scoraggiarne la partecipazione (cd. diffamazione) potrà essere allontanato o bannato dalla convention. Questa regola non si applica, ovviamente, alle legittime e motivate critiche che sono invece incoraggiate e apprezzate. La norma non si applica, inoltre, qualora venga dimostrata la veridicità delle informazioni considerate diffamatorie.

3) Regole Generali di Comportamento

3.1 In caso di problemi o attriti con altri partecipanti è necessario avvisare lo Staff prima di prendere iniziative potenzialmente lesive e lasciate che siano questi ad assicurarsi che la vostra esperienza sia piacevole.

3.2 Ricordiamo ai partecipanti di essere sempre rispettosi degli spazi e delle timidezze altrui. E’ vietato dunque molestare in senso lato gli altri partecipanti o anche solo essere invasisi e/o insistenti.

3.3 Lo Staff scoraggia i partecipanti dal tenere comportamenti rumorosi, animosi e potenzialmente pericolosi nelle aree pubbliche e riservate della struttura (come rincorrersi, spintonarsi o parlare a voce alta in orari di riposo) e potrebbe richiedervi di cessare tali azioni, pena l’allontanamento dalla convention.

3.4 La violenza verbale o fisica, i danni a cose, persone o animali e qualsiasi forma di discriminazione sono categoricamente proibiti. Qualsiasi forma di queste manifestazioni sarà segnalata alle autorità competenti e il responsabile sarà allontanato dall’evento immediatamente. La responsabilità di tali atti che ledono cose o persone ricade unicamente sul perpetrante.

3.5 Il consumo di alcool, nei luoghi ove consentito dal regolamento della struttura, è lasciato al buon senso e alla responsabilità individuale. Non saranno però tollerati casi di ubriachezza molesta e le persone che non hanno saputo contenersi potranno essere avvisate o anche allontanate dalla convention, a seconda della gravità.

3.6 Prima di ospitare persone nella vostra stanza assicuratevi che i vostri compagni siano d’accordo e rispettate il loro eventuale rifiuto.

3.7 Lo Staff si dissocia dall’iniziativa e declina la responsabilità di qualsiasi attività o comportamento illegale che i partecipanti possano manifestare. Queste violazioni saranno anch’esse sottoposte all’attenzione delle autorità competenti e i colpevoli saranno allontanati permanentemente dalla convention.

3.8 L’utilizzo nei costumi e come accessori di repliche o modelli originali di armi di qualsiasi tipo deve essere previamente approvata dallo Staff per motivi di sicurezza e incolumità degli altri ospiti.

3.9 E’ severamente vietata l’appropriazione indebita (cd. furto) di beni materiali della convention come, ad esempio, decorazioni, poster, proiettore o articoli del mercatino. Inoltre in caso di danneggiamento delle proprietà di Zampacon si è tenuti al risarcimento completo dei danni come previsto anche dal codice civile, pena l’esclusione dalla convention ed una causa civile.

3.10 I beni e i materiali di proprietà di Zampacon non possono essere concessi per fini diversi da quelli in programma.

4) Regole Generali di Decoro e Decenza

4.1 I partecipanti sono tenuti ad avere un comportamento ed un aspetto consoni a quello che in pubblico sarebbe considerato decoroso.

E’ vietato ad esempio:

  • Mostrare o indossare vestiti e materiali a tema adulto o fetish nelle aree pubbliche e riservate alla convention della struttura. Se ritenete che il vostro possa essere un caso border-line, siete pregati di chiedere direttamente agli Staff prima di indossarli in pubblico ed è a discrezione di quest’ultimo acconsentire o negare la richiesta.
  • Esibire un livello di esposizione del corpo superiore a quello di un costume da bagno (non-tanga) nei locali pubblici della struttura. Tale livello è consentito solo qualora giustificato da un costume a tema o nel caso ci si trovasse in strutture dotate di piscina/adiacenti spiaggia. Altrimenti è raccomandato, come minimo, l’equivalente di pantaloncini e maglietta senza maniche.
  • I comportamenti e le dimostrazioni pubbliche di affetto che vadano oltre baci ed abbracci.
  • I comportamenti tenuti in pubblico a sfondo feticistico, anche qualora privi di componenti esplicite.

4.2 E’ vietato indossare o mostrare oggetti e vestiti realizzati con vera pelliccia/pelle di rettili, per ovvie ragioni di coerenza ed etica della convention.

4.3 E’ materialmente impossibile coprire nel regolamento tutte le possibili situazioni che potrebbero essere considerate inappropriate in determinati contesti. Sarà dunque lo Staff a decidere caso per caso l’estensione della definizione di “decoroso” ed applicare sanzioni appropriate.

5) Regole sulla Privacy e Materiali Audiovisivi

5.1 La fotografia e le riprese sono consentite nei limiti del regolamento della struttura, della convention e delle leggi in materia di tutela della privacy. E’ d’obbligo chiedere il permesso prima di scattare una foto a qualcuno, soprattutto se avete intenzione poi di divulgarla. Non insistete qualora il permesso vi venga negato.

5.2 E’ vietato fare foto o filmati durante la proiezione di panel o film, salvo previa concessione da parte dello Staff o del panelist in accordo con lo Staff.

5.3 Ricordiamo che, data la firma della liberatoria necessaria alla partecipazione, i diritti sul materiale fotografico, audio e video registrato alla convention (con la sola eccezione di quanto registrato nelle stanze private della struttura) appartengono a Zampacon, che concede al detentore il diritto di utilizzare tale materiale per fini non-commerciali, non-pubblicitari e in maniera corretta nei confronti di Zampacon. La mancata cessione o rimozione di tale materiale, ove richiesto porterà all’esclusione dalla partecipazione e Zampacon potrà avvalersi della liberatoria per richiedere legalmente il rispetto di tali termini.

6) Regole di Forum e Social Network

6.1 Le regole di questo forum, estese anche alle pagine di Zampacon sui social network (Facebook, Goole+, Twitter, etc.), sono quelle che potete trovare su qualsiasi altro forum o community nella rete. I comportamenti immaturi, offensivi o inappropriati possono portare all’eliminazione di post o thread e ad altre azioni disciplinari. E’ inoltre vietato postare, linkare o utilizzare nel profilo (avatar, firme, etc.) contenuti per adulti. Ci pare assurdo arrivare a bannare (anche temporaneamente) persone dal forum o dalle pagine web se queste dovessero poi partecipare alla convention, ma un comportamento scorretto e ripetuto può portare anche all’esclusione anche dall’evento, oltre che dalla relativa pagina web.

6.2 A questo forum e alle altre pagine web di Zampacon si applicano anche le altre regole e princìpi elencati in questa pagina e nello statuto, qualora possibile.

6.3 Il forum e le altre pagine web possono essere sfruttate a fini pubblicitari esclusivamente dalle community, siti ed eventi furry non-profit, nelle modalità e negli spazi concordati con lo Staff, previo invio di un PM. Inoltre è garantito un simile spazio anche agli artisti furry. Per rispetto delle sensibilità altrui e tutela dei minori a cui è consentito l’accesso al forum, tale spazio non potrà essere concesso a community/siti/eventi/gallery dai contenuti principalmente sessuali e pornografici liberamente accessibili ai minori.

7) Rapporti con lo Staff

7.1 Sono ben accetti dubbi/suggerimenti/lamentele/proposte di collaborazione, benché posti in maniera educata, civile, senza insistere e compatibilmente con la nostra disponibilità di tempo (se in loco). La valutazione e l’eventuale applicazione di suggerimenti e critiche è a discrezione unica dello Staff, che hanno la facoltà di rifiutarle sulla scorta di considerazioni pratiche, economiche e di appropriatezza/attinenza (e non per gusti personali); insistere dopo un rifiuto è considerato un atto di maleducazione ed arroganza.

7.2 E’ vietato ai non-membri dello Staff, in ogni contesto e situazione, svolgere compiti di prerogativa dello Staff, spacciarsi per questi, prendere decisioni al posto di questi, agire nei confronti dei partecipanti su falso mandato, riportare false dichiarazioni o agire in altra maniera che sfrutti le prerogative dello Staff a proprio vantaggio o per diletto. A questo fanno eccezione i Volontari i quali sono considerati, temporaneamente durante lo svolgimento della convention, come membri aggiuntivi dello Staff, con il grado di Volontario.

7.3 Qualora si verificassero situazioni non contemplate in maniera chiara dal regolamento è d’obbligo chiedere allo Staff prima di prendere iniziative. Spetta allo Staff la decisione finale presa, qualora possibile, in maniera conforme ai concetti di Statuto e Regolamento.

Ignorantia legis non excusat. Come per ogni insieme di regole, l’ignoranza di queste non rappresenta una giustificazione.